WILPF Italia

Women's International League for Peace and Freedom Lega Internazionale Donne per la Pace e la Libertà, fondata nel 1915 contro la Prima guerra mondiale

Autonomia scolastica: dentro o fuori dalla Costituzione?

di Antonia Sani

Il recente seminario organizzato a Roma dall’Associazione Nazionale “Per la scuola della Repubblica” ha portato in primo piano l’esigenza di penetrare nei meandri delle contraddizioni in cui il concetto di autonomia è sprofondato. L’abuso e l’uso improprio del termine rischiano di offuscare per sempre il suo significato autentico che fu traguardo di lotte di donne e uomini nei secoli, fondamento su cui posano i principi della nostra Costituzione.

Autonomo/a è chi, libero/a da qualsiasi forma di condizionamento, decide in piena indipendenza delle proprie scelte, dei propri comportamenti. Il termine greco “nomos-legge” è tuttavia stringente: l’autonomia non può essere disgiunta dal principio di responsabilità. In questo senso autonomia e libertà formano nella Costituzione italiana un nesso inscindibile in cui autonomia rappresenta l’esercizio della libertà secondo comportamenti liberamente scelti (ma non lesivi delle istituzioni democratiche e dei rapporti civili e sociali). “La libertà personale è inviolabile” recita l’Art.13/Cost, ma poi seguono i casi in cui può – nei limiti stabiliti dalla legge- essere violata…

L’Italia usciva dagli anni della dittatura fascista, del bavaglio e della sudditanza al regime pena la perdita del posto di lavoro. Autonomia per i padri costituenti è quindi prima di tutto indipendenza, libertà di coscienza, libertà di espressione, libertà di insegnamento, ma anche libertà di iniziativa economica privata purché non contrasti con l’utilità sociale.

continua a leggere…

Autonomia scolastica: dentro o fuori dalla Costituzione?

Annunci

Un commento su “Autonomia scolastica: dentro o fuori dalla Costituzione?

  1. MALENGA SANGO
    12/30/2015

    Ciao a tutti,
    Sono contenta per l’interesse delle donne per la scuola.Noi donne della repubblica democratica del congo/Sud-kivu abbiamo lo stesso impegno e volevamo ogni tanto condividere i nostri situazione con altre donne nel mondo e avere un scambio,un orientazione dei nostri progetti per le ragazze nei paisi dove si trovano le guerre dimenticate…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11/13/2015 da .

Antonia Sani (presidente)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 232 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: