WILPF Italia

Women's International League for Peace and Freedom Lega Internazionale Donne per la Pace e la Libertà, fondata nel 1915 contro la Prima guerra mondiale

Attività della Sezione italiana della WILPF

  • La sezione esiste fin dagli anni ’20 del novecento, sia pure con andamento discontinuo. Ne parleremo nella ricostruzione della sua storia in occasione del centenario.
  • Attualmente si è ricostituita con statuto autonomo nel 1989 e in questo ultimo anno è divenuta ONLUS ( condizione per poter accedere-speriamo- a qualche finanziamento pubblico….)
  • Conta una ventina di donne , ma i membri attivi sono una decina.
  • Alla FAO sono presenti due delegate della WILPF Internazionale che sono anche membre dell’associazione WILPF Italia.

Principali attività:

fa parte del direttivo dell’AFFI- coordinamento di associazioni all’interno della Casa Internazionale delle donne di Roma- con cui organizza iniziative socio-culturali

fa parte del “Comitato per la promozione protezione dei diritti umani”, soprattutto per quanto riguarda l’impegno a monitorare il rispetto dei diritti umani in Italia dopo le promesse effettuate dai Governi italiani all’UPR . Siamo ora al terzo monitoraggio in cui la WILPF si è occupata della violenza sulle donne e discriminazione delle donne sul lavoro.(appena terminato lo inviamo).Il Governo italiano verrà interrogato in luglio.

fa parte delle associazioni che si occupano di sollecitare l’attuazione della 1325 in Italia, e a proposito del nuovo NAP ( Piano d’Azione Naz.) ha espresso riserve e critiche in un documento al CIDU nello scorso mese di febbraio.

Su sollecitazione delle rappresentanti presso la FAO è entrata a far parte dell’Alleanza Mondiale contro la Fame e la Malnutrizione cui partecipano associazioni di vari paesi

europei, nell’ottica di considerare il cibo un diritto e non una beneficenza.

Svolge iniziative nelle varie città in cui è presente ( a Lecce in collaborazione con l’AWMR-associazione di donne della regione mediterranea; a Livorno da alcuni anni attua un bellissimo progetto “Donne salvate dall’oblio” con inviti a donne significative per il loro coraggio e il loro impegno nella lotta contro l’oppressione ( donne dell’America latina, in particolare);a Sacrofano (Roma) ha celebrato in nome della Resistenza al nazifascismo il 25 aprile con un dibattito e film “La guerra dimenticata” di Massimo Sani; a Treviso svolge iniziative a sostegno del popolo greco, collabora con associazioni di donne migranti e nell’ambito della nuova alleanza contro la fame e la malnutrizione), A sostegno del popolo greco la WILPF ha partecipato a varie iniziative con la rete nazionale “donne nella crisi”.

Conduce attualmente un progetto a favore delle donne di Gaza “Per una vita senza violenza” sostenuto coi fondi dell’8xmille della Tavola Valdese.

E’ presente con documenti rivolti al governo italiano di denuncia o di apprezzamento, in particolare per quanto riguarda le grandi tematiche dell’immigrazione, del conflitto siriano, la vicenda israelo-palestinese, la vicenda dei due soldati italiani “i marò” in India, di cui si chiede un intervento equo ma della giustizia indiana. A questo proposito abbiamo inoltrato una lettera anche alla sezione WILPF India, rimasta senza risposta.

( I documenti si trovano in parte nel nostro sito in allestimento www.wilpfitalia.wordpress.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 05/16/2014 da con tag , .

Antonia Sani (presidente)

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 232 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: